lba

Palermo

Domenicale
Oggi le classi terze si sono recate al museo geologico e paleontologico Gemmellaro di Palermo per vivere una giornata da paleontologi in erba e per osservare più da vicino tutto ciò che hanno incontrato sui libri e che hanno studiato nei primi mesi dell'anno scolastico, ossia l'evoluzione della vita nell'era preistorica. Questa parabola evolutiva è proposta come un viaggio all'interno delle varie sale del museo a partire dall'ammonite, passando per la sala dei cristalli fino a giungere in quella degli elefanti e degli ominidi in compagnia della nostra cara antenata siciliana THEA. Il tutto ampiamente corredato da varie interessanti curiosità che la nostra simpatica guida si è premurata di offrirci. Lo sapevate che il primo esemplare dell'elefante ritrovato in Sicilia è la fonte ispiratrice del mito di Ulisse e Polifemo? Sembrerebbe proprio che i Ciclopi non fossero creature di pura fantasia! È stato altresì entusiasmante, per bambini e adulti, osservare la rappresentazione dell'eruzione vulcanica simulata all'interno di una stanza buia oltre che la rappresentazione delle reali dimensioni dell'antenato del terribile squalo con le sue 3 file di denti aguzzi e spietatissimi. È stato meraviglioso notare inoltre con quanta serietà i bambini si siano cimentati nella ricerca dei fossili all'interno dei contenitori pieni di sabbia. I piccoli paleontologi in avanscoperta hanno apprezzato vestire questi panni, tanto da guadagnarsi persino il diploma da paleontologo per un giorno! Insomma, per tutti noi è stata una bella mattinata conclusasi piacevolmente con una passeggiata all'aria aperta al Foro Italico nel nostro parco della salute: i bambini hanno approfittato della giornata piena di sole per divertirsi un po' tutto insieme. Nell'attesa della prossima uscita, rimaniamo tutti quanti carichi di voglia di conoscere, imparare e divertirci. maestra Elisa
In gita al museo Gemmellaro
Orientamento 3^B La vendemmia 1^A - 1^B Origine vita 3^B la martorana 2^A - 2^B RICICLO
lba

Palermo

Domenicale
Oggi le classi terze si sono recate al museo geologico e paleontologico Gemmellaro di Palermo per vivere una giornata da paleontologi in erba e per osservare più da vicino tutto ciò che hanno incontrato sui libri e che hanno studiato nei primi mesi dell'anno scolastico, ossia l'evoluzione della vita nell'era preistorica. Questa parabola evolutiva è proposta come un viaggio all'interno delle varie sale del museo a partire dall'ammonite, passando per la sala dei cristalli fino a giungere in quella degli elefanti e degli ominidi in compagnia della nostra cara antenata siciliana THEA. Il tutto ampiamente corredato da varie interessanti curiosità che la nostra simpatica guida si è premurata di offrirci. Lo sapevate che il primo esemplare dell'elefante ritrovato in Sicilia è la fonte ispiratrice del mito di Ulisse e Polifemo? Sembrerebbe proprio che i Ciclopi non fossero creature di pura fantasia! È stato altresì entusiasmante, per bambini e adulti, osservare la rappresentazione dell'eruzione vulcanica simulata all'interno di una stanza buia oltre che la rappresentazione delle reali dimensioni dell'antenato del terribile squalo con le sue 3 file di denti aguzzi e spietatissimi. È stato meraviglioso notare inoltre con quanta serietà i bambini si siano cimentati nella ricerca dei fossili all'interno dei contenitori pieni di sabbia. I piccoli paleontologi in avanscoperta hanno apprezzato vestire questi panni, tanto da guadagnarsi persino il diploma da paleontologo per un giorno! Insomma, per tutti noi è stata una bella mattinata conclusasi piacevolmente con una passeggiata all'aria aperta al Foro Italico nel nostro parco della salute: i bambini hanno approfittato della giornata piena di sole per divertirsi un po' tutto insieme. Nell'attesa della prossima uscita, rimaniamo tutti quanti carichi di voglia di conoscere, imparare e divertirci. maestra Elisa
In gita al museo Gemmellaro
Orientamento 3^B Vendemmia 1^A - 1^B Origine vita 3^B la martorana 2^A - 2^B RICICLO