PALERMO

lpffg
ISTITUTO FRANCESCO D’ASSISI san
Secondo le Indicazioni Nazionali del 2012, alla geografia spetta il delicato compito di costruire il senso dello spazio, accanto a quello del tempo, con il quale va costantemente correlato. Gli alunni devono essere in grado di conoscere le coordinate spaziali per orientarsi nel territorio, abituandosi ad analizzare ogni elemento nel suo contesto spaziale.Il raffronto della propria realtà (spazio vissuto) con quella globale, e viceversa, è fondamentale come presupposto della conoscenza geografica . Per raggiungere tale obiettivo gli alunni della terza B hanno cominciato oggi, 15 ottobre , un percorso volto all’acquisizione di tali conoscenze , che li porterà ad avere consapevolezza del territorio circostante e delle principali convenzioni necessarie all’orientamento.
ORIENTAMENTO
maestra Silvia Ponzio
Scuola primaria San Francesco d’Assisi, 15 Ottobre 2019, alunni 3B
LINEATEMPO

PALERMO

lpffg
ISTITUTO FRANCESCO D’ASSISI san
Secondo le Indicazioni Nazionali del 2012, alla geografia spetta il delicato compito di costruire il senso dello spazio, accanto a quello del tempo, con il quale va costantemente correlato. Gli alunni devono essere in grado di conoscere le coordinate spaziali per orientarsi nel territorio, abituandosi ad analizzare ogni elemento nel suo contesto spaziale.Il raffronto della propria realtà (spazio vissuto) con quella globale, e viceversa, è fondamentale come presupposto della conoscenza geografica . Per raggiungere tale obiettivo gli alunni della terza B hanno cominciato oggi, 15 ottobre , un percorso volto all’acquisizione di tali conoscenze , che li porterà ad avere consapevolezza del territorio circostante e delle principali convenzioni necessarie all’orientamento.
ORIENTAMENTO
maestra Silvia Ponzio
Scuola primaria San Francesco d’Assisi, 15 Ottobre 2019, alunni 3B
LINEATEMPO

PALERMO

lpffg
ISTITUTO FRANCESCO D’ASSISI san
Secondo le Indicazioni Nazionali del 2012, alla geografia spetta il delicato compito di costruire il senso dello spazio, accanto a quello del tempo, con il quale va costantemente correlato. Gli alunni devono essere in grado di conoscere le coordinate spaziali per orientarsi nel territorio, abituandosi ad analizzare ogni elemento nel suo contesto spaziale.Il raffronto della propria realtà (spazio vissuto) con quella globale, e viceversa, è fondamentale come presupposto della conoscenza geografica . Per raggiungere tale obiettivo gli alunni della terza B hanno cominciato oggi, 15 ottobre , un percorso volto all’acquisizione di tali conoscenze , che li porterà ad avere consapevolezza del territorio circostante e delle principali convenzioni necessarie all’orientamento.
ORIENTAMENTO
maestra Silvia Ponzio
Scuola primaria San Francesco d’Assisi, 15 Ottobre 2019, alunni 3B
LINEATEMPO